Le monete di Domiziano - Moruzzi Numismatica Roma

nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le monete di Domiziano

NEGOZIO > Da Augusto a Domiziano

LE MONETE DI DOMIZIANO IN VETRINA (ANCHE RARE E DI GRANDE VALORE ECONOMICO E NUMISMATICO)

Le monete di Domiziano, tra le quali questo asse di Domiziano, proposte dalla Moruzzi Numismatica
Impero Romano, DOMIZIANO, 81-96 d.C., ASSE, Emissione: 88 d.C., D/ IMP CAES DOMIT AVG GERM P M TR P VIII CENS PER P P, testa laureata a destra, R/ COS XIIII LVD SAEC FEC, S C, Domiziano stante a sinistra versa il contenuto di una pèatera su di un altare. Dinanzi a lui un suonatore di arpa ed un flautista. Sullo sfondo un tempio, Zecca di Roma, Rif. bibl. R.I.C., 623; Cohen, 91; Metallo: AE, gr. 11,1, (MR24244), Diam.: mm. 28,46, qSPL
La moneta presenta il ritratto in alto rilievo.
€ 1.400,00
Le monete di Domiziano, tra le quali questo cistoforo di Domiziano, proposte dalla Moruzzi Numismatica
Impero Romano, Asia, DOMIZIANO, 81-96 d.C., CISTOFORO, Emissione: 81-96 d.C., D/ IMP CAES DOMITIAN AVG P M COS VIII, testa laureata a destra, R/ CAPIT / RESTIT, Tempio di Giove Capitolino; al centro, Giove seduto tra Giunone e Minerva stanti di fronte, Zecca di Efeso, Rif. bibl. R.I.C., 222/R3; Cohen, 23/Fr. 100; Metallo: AR, gr. 10,71, (MR87170), Diam.: mm. 25,50, BB, (RR)
Il tempio di Giove Capitolino Era dedicato a Giove Ottimo Massimo, insieme alle altre due divinità della triade capitolina, Giunone e Minerva. La costruzione fu iniziata da Tarquinio Prisco e portata a termine daTarquinio il Superbo, ma il tempio fu inaugurato solo all'inizio della Repubblica nel 509 a.C. L'edificio sorgeva su un alto podio con scalinata di accesso sulla fronte. Doveva essere circondato da un colonnato su tre lati, con altre due file di colonne allineate con quelle della facciata nel profondo pronao che precedeva le tre celle, quella centrale più larga delle altre secondo i canoni del tempio tuscanico. Sul tetto era stata posta una grandiosa quadriga in terracotta, realizzata dall'artista etrusco Vulca di Veio nel VI sec. a.C. su commissione di Tarquinio il Superbo, sostituita poi da una di bronzo all'inizio del III sec. a.C. Il tempio fu ricostruito in marmo dopo la distruzione totale provocata dai violenti incendi dell'83 a.C., del 69 e dell'80 d.C.
€ 800,00
Le monete di Domiziano, tra le quali questo denario di Domiziano, proposte dalla Moruzzi Numismatica
Impero Romano, DOMIZIANO, 81-96 d.C., DENARIO, Emissione: 81 d.C., D/ IMP CAES DOMITIANVS AVG P M, testa laureata a destra, R/ TR P COS VII DES VIII P P, corona su sedia curule, Zecca di Roma, Rif. bibl. R.I.C., 48; Cohen, 570; Metallo: AR, gr. 3,20, (MR125078), Diam.: mm. 18,26, mBB
€ 280,00


La Moruzzi Numismatica propone una vasta selezione di monete da collezione dell'antica Roma (monete d'oro, monete d'argento e monete rare). Visita le nostre pagine speciali dedicate alle monete antiche romane da collezione, che potrai acquistare direttamente online nel nostro e-commerce: quadrigati, aurei repubblicani ed imperiali, denari repubblicani ed imperiali, quinari repubblicani ed imperiali, sesterzi imperiali, dupondi imperiali, assi repubblicani ed imperiali, antoniniani, argentei, follis romani e bizantini, solidi romani e bizantini, silique romane e bizantine, cistofori.

Ciascuna espressione di ogni individuo è differente e personale, secondo la logica del proprio pensiero. Una grande quantità di produzioni intellettuali, in modo particolare in internet, vengono messe gratuitamente a disposizione di tutti. Non va però dimenticato che ci sono gli obblighi morali e legali di rispettare la paternità delle creazioni e di non replicarle senza il consenso di chi le ha realizzate. Copyright Moruzzi Numismatica  © 1999-2017

 
© Copyright Moruzzi Numismatica 1999/2016 - Tutti i diritti Riservati P.IVA IT 01614081006
Torna ai contenuti | Torna al menu